Animali non convenzionali ed esotici

Nella nostra struttura operano colleghi che si dedicano alle visite ed alla chirurgia degli animali esotici e non convenzionali (conigli, roditori, volatili, rettili, anfibi, etc).

 

I servizi offerti sono i seguenti:

  • Visite specialistiche
  • Profilassi vaccinali
  • Esami di laboratorio
  • Chirurgia di base e avanzata
  • Diagnostica per immagini
  • Ricovero e terapia intensiva

 

Medicina degli animali esotici

Tale branca della medicina veterinaria nasce per garantire una cura più completa possibile per i nuovi animali da compagnia, definiti anche esotici o non convenzionali. Infatti, il costante aumento di specie non convenzionali come pet ha reso necessaria la presenza di medici veterinari sempre più esperti e qualificati nel fornire loro le adeguate cure.

Prevenzione

L’aspetto principale di questa medicina è la prevenzione; infatti, ancora oggi, le principali patologie in queste specie sono tecnopatie, ovvero malattie secondarie a tipologia di management (ambientale, alimentare…).

Tra le più conosciute, e frequenti, patologie di questo tipo vi sono: le odontopatie nei conigli e nei roditori istricomorfi (cavie e
cincillà), la maggior parte delle patologie gastroenteriche nei conigli, l’ipovitaminosi A nei cheloni acquatici, la malattia
osteometabolica nei rettili, l’autodeplumazione nei pappagalli…

È fondamentale che il veterinario conosca tutti gli aspetti della gestione di tali animali e, tramite controlli routinari con frequenza dipendente dalle esigenze della specie, riesca a evitare l’insorgenza di patologie.

Una corretta diagnosi è conseguenza di una perfetta conoscenza delle caratteristiche biologiche delle specie trattate.

Endoscopia

Una delle principali metodiche diagnostiche e terapeutiche, negli animali non convenzionali, è l’endoscopia.
Spesso, in questi animali, è impossibile solo attraverso la visita clinica giungere ad una corretta diagnosi.
Per tale ragione, sono necessari una serie di esami collaterali per capire bene la patologia in corso. L’endoscopia risulta quindi fondamentale nella medicina degli animali esotici per varie ragioni: diagnostiche (cloacocistoscopia nei rettili, celioscopia nei rettili, celioscopia aviare, ispezione cavo orale nei conigli) e terapeutiche (gonadectomia endoscopico assistita, rimozione calcolosi, lavaggi vescicali nei conigli).

La clinica Prealpi è in grado di offrire un servizio specialistico e all’avanguardia in questo settore.

Per tali ragioni i nostri veterinari hanno una formazione specifica, che si discosta da quella dei classici animali da compagnia (cane e gatto), e, unita alla possibilità di collaborare con professionisti di altre discipline della clinica Prealpi, riescono ad offrire un servizio con standard elevati per questa nuova branca della medicina veterinaria.

Il Dr. Emanuele Lubian Risponde ad alcune domande

È fondamentale vaccinare il coniglio?

Si, il coniglio si vaccina per 3 malattie: MEV, MEV2 e Mixomatosi. Queste possono trasmettersi sia attraverso vettore
(nel caso di tutte e tre le malattie) sia per contatto diretto o indiretto con l’animale infetto. Il contatto indiretto sembra
essere la principale via di trasmissione di MEV2 dal momento che, contrariamente agli altri agenti, il virus che la causa
ha una resistenza ambientale molto alta. Il virus della mixomatosi, invece, vede come principale via di contagio la
trasmissione tramite insetto ematofago. Per questa ragione, la copertura vaccinale per mixomatosi è fondamentale nel
periodo estivo mentre è indicata durante tutto l’anno per MEV2, anche in conigli che vivono sempre chiusi in casa.

I conigli sono più delicati?

Non per forza, il più delle volte vi sono errori nella gestione che portano il coniglio a manifestare condizioni
patologiche. Le principali condizioni patologiche legate ad errori gestionali sono le odontopatie e le patologie del tratto
gastroenterico. Va comunque sottolineato che i conigli di razza sembrano essere più predisposti a patologie rispetto a
quelli che non sono frutto di particolari selezioni.

Che specializzazione ha il veterinario per animali esotici?

Non esiste alcuna specializzazione in animali esotici ma sicuramente il percorso formativo di un veterinario che si
occupa di questo genere di animali è molto diverso da quello per cani e gatti. La medicina degli animali esotici, infatti,
risulta, per varie sfaccettature, molto differente da quella dei più comuni pet. La capacità di offrire un servizio ottimale
per questi animali nasce, anche, dalla possibilità di interfacciarsi con altre figure professionali esperte nel proprio
settore (ortopedico, oftalmologo, chirurgo, ecografista…)

Se hai domanda compila il Form. Nel caso di urgenza chiamaci allo 331-5238524

    Nome*

    Email*

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali


    Non sono un robot e so rispondere alla domanda che segue...