Privacy Policy Processionaria del pino : Un pericolo per i Cani⋆ PrealpiVet

Blog

6 Aprile 2021

La processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa )

La processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa ) è una farfalla diffusa in tutta Europa e nel Nordafrica.

processionaria pino


Come tutte le farfalle per raggiungere lo stadio adulto passa attraverso uno stadio larvale ed è proprio questo stadio che è estremamente dannoso per i pini e pericoloso per uomini ed animali.

Le larve trascorrono l’inverno nei nidi tessuti sui rami dei pini, in primavera si risvegliano, iniziano a nutrirsi degli aghi di pino fino a raggiungere la maturità, poi scendono dai rami e, marciando nelle tipiche
processioni” da cui prende il nome, raggiungono il luogo dove si interrano per formare le crisalidi da cui tra luglio ed agosto usciranno gli adulti.

Le larve sono ricoperte da una folta peluria urticante e se leccate o peggio ingerite dai nostri cani causano sintomi molto gravi come intensa salivazione, dolore, febbre, edema della lingua, vomito, tosse.

Si può prestare un primo soccorso al cane lavandogli la bocca con una siringa con acqua e bicarbonato (è bene portarla sempre con sé se si va a passeggiare in zone in cui potrebbero esserci delle larve) per favorire
l’eliminazione dei peli urticanti.

In tutti i casi in cui si ha il sospetto che il proprio cane sia entrato in contatto con una larva di processionaria è necessario recarsi con urgenza dal veterinario per evitare che i sintomi peggiorino.

Purtroppo la processionaria è molto diffusa nelle nostre regioni: bisogna prestare molta attenzione durante le passeggiate.

Mesi pericolosi per i Cani

I mesi più pericolosi sono aprile e maggio nelle ore fresche e notturne quando le larve si muovono di più.

Attenzione anche alle larve morte perché i peli restano urticanti anche per 2-3 ore dalla morte dell’insetto.

    Nome*

    Email*

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali


    Non sono un robot e so rispondere alla domanda che segue...